Falanghina Tra le Righe
25 giugno 2020
Gattamora IGT Toscana Rosso
4 maggio 2017

Gattamora IGT Toscana Bianco

L’indicazione geografica tipica “Toscano” o “Toscana”è riservata a vini che devono essere ottenuti da uve provenienti da vigneti composti, nell’ambito aziendale, da uno o più di questi vitigni: Chardonnay, Canaiolo nero, Trebbiano, Alicante, Cabernet Sauvignon, Pinot grigio, Pinot nero, Sangiovese, Ciliegiolo, Vermentino, Verdello, Cabernet franc, Syrah, Merlot, Sauvignon, Traminer.
La zona di produzione delle uve comprende l’intero territorio amministrativo delle province di: Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia, Prato, Siena, nella regione Toscana.
Questi vini sono prodotti genuini indicati nell’uso quotidiano senza che ne venga meno il carattere e lo standard qualitativo che caratterizzano i vini toscani.
Zona produzione: Toscana
Vitigni: Trebbiano, Malvasia e Vermentino.
Vinificazione: Spremitura soffice e controllo delle temperature di fermentazione sui 17-18°C.
Abbinamento: Antipasti in genere, carni bianche, piatti a base di pesce.
Colore: Giallo paglierino scarico.
Profumo: Gradevole dei vitigni da cui proviene; fruttato
Sapore: Delicato ed armonico.
Temperatura di servizio: 10°C
Alcool: 12,5% vol.