Il Selvatico Chardonnay Frizzante Millesimato
14 maggio 2018
Il Selvatico Cuvèe Bianco
5 maggio 2017

Il Selvatico Chianti Docg

Il Chianti è stato il primo vino DOC italiano e deve il suo nome al gruppo collinare che si trova tra Firenze e Siena, quella che rappresenta oggi il Chianti Classico, una zona di 70.000 Ha. Situata tra le province di Firenze e di Siena, per legge riconosciuta come quella di più antica e pregiata produzione. Le bellezze, la storia, le sensazioni, i sapori unici della Toscana si ritrovano in questo vino che è uno dei primi simboli del Made in Italy. Nella sua vasta aerea di produzione sono presenti da secoli gli stessi vitigni: il Sangiovese prima di tutti, al quale possono aggiungersene in proporzione minore anche altri, sempre comunque coltivati nel territorio.
La loro combinazione e il carattere, la corposità e i profumi che terreni, altitudini e microclimi diversi gli trasmettono, danno vita al Vino Chianti a Denominazione di Origine Controllata e Garantita. Il Chianti può essere consumato, per qualche tipologia, come vino giovane, fresco e gradevole al palato, ma è ben nota anche, per alcune zone, la sua vocazione ad un medio e lungo invecchiamento, con cui matura colore, profumo e sapore inconfondibili.

Zona produzione: Province di Siena e Firenze.
Vitigni: Sangiovese.
Vinificazione: L’uva viene raccolta manualmente e svolge la fermentazione in tini d’acciaio a temperatura controllata (28-30°C). Avviene in botti di rovere per 12 mesi e successivamente in bottiglia per 3 mesi.
Abbinamento: Indicato con carni arrosto, formaggio, pasta e salumi toscani.
Colore: Rosso rubino intenso.
Profumo: Aroma fruttato, con note di frutta matura e bacche rosse.
Sapore: Morbido e rotondo.
Temperatura di servizio: 18-20°C
Alcool: 13% vol.